Viral marketing

Quando si parla di marketing virale ci si riferisce ad un’evoluzione del passaparola con un’unica, ma rilevante differenza: i promotori del’iniziativa, sia essa un evento, una notizia o un brand, agiscono in maniera volontaria. Se desideri perciò incrementare il livello di visibilità sul web, il viral marketing si conferma come uno degli strumenti più efficaci con il vantaggio di essere anche a basso costo.

Come aumentare il livello di visibilità sul web di un’iniziativa brand? Internet e la rete di contatti di cui ognuno di noi dispone si rivelano di vitale importanza. Affinché però si centri l’obiettivo è di cruciale importanza che il contenuto sia originale ed interessante agli occhi di un determinato target o di una nicchia. Sulla base di quanto detto, ogni internauta che visualizza quel contenuto, si informa su quell’iniziativa, giudica positivamente quel determinato brand rappresenterà un soggetto che propagherà il messaggio, fungendo da cassa di risonanza. Logica conseguenza è che all’aumentare del numero di visitatori corrisponderà un incremento del livello di visibilità sul web dell’iniziativa.

Di certo, il successo dei social network ha contribuito a fare del viral marketing uno strumento imprescindibile, soprattutto per quelle aziende che in fase di start-up intendono farsi conoscere. Non disponendo di un budget di un certo livello provano a diffondere in maniera esponenziale la loro iniziativa proprio con il viral marketing. Le e-mail contenenti storie divertenti, siti internet particolarmente originali, giochi online nel giro di qualche settimana sono in grado di attirare un elevatissimo numero di visitatori online. E lo stesso discorso può essere tranquillamente applicato in termini di visibilità sul web sia sulla promozione di un evento sul in termini di branding.