Visibilità sul web

In riferimento a come avere visibilità sul web per il proprio sito internet è fondamentale ottenere risultati permanenti o quanto meno di lungo periodo. Per una PMI, per un hotel, per una pizzeria, settori dove la concorrenza è fortissima, avere visibilità sul web è importante per aumentare la clientela. Per ottenerla, non sempre basta spendere soldi in costose attività di SEM o in altre forme di pubblicità. Per renderlo visibile su Google e sugli altri motori di ricerca, può essere sufficiente anche una strategia di posizionamento naturale.

Molti SEO specialist, infatti, sono del parere che, al fine di avere visibilità sul web, non è necessario acquistare link da altri siti o investire nel Keyword advertising. Basta analizzare il sito, ottimizzare l’URL, renderlo accessibile in base alle informazioni richieste dagli utenti sui motori di ricerca, ottimizzare le immagini ed i contenuti per arrivare ai primi posti.

Questa strategia di posizionamento naturale risulta molto più efficiente in termini di ritorno sugli investimenti se rapportata alle strategie di posizionamento a pagamento, collegate alle attività pubblicitarie. Un esempio aiuterà a comprendere meglio le dinamiche. Il ristorante X nella città Y paga 1.000 di investimenti pubblicitari su Google per terminare nelle prime posizioni. Per il ritorno sugli investimenti, tolti i costi fissi dell’attività, saranno necessario necessari una quindicina di tavoli da due. Con un lavoro di posizionamento naturale, però, i costi sono inferiori e soprattutto più duraturi nel tempo.

Come è possibile avere visibilità sul web tramite il posizionamento naturale? Tempo, tentativi (fatti anche da errori), analisi delle parole chiave, analisi dei dati di traffico e del percorso fatto dai visitatori tramite Google Analytics sono alcuni degli spetti che un buon SEO specialist deve considerare.